Il faro

 

Il Faro di San Vito Lo Capo è uno dei più importanti fari della Sicilia ed è visitabile, provate a citofonare e il guardiano vi farà salire.

E' alto 43 metri e la sua luce si propaga per oltre venti miglia marine.

La sua costruzione iniziò nel 1854 e fu inaugurato il 1° agosto del 1859. Originariamente era dotato di una sorgente ad olio vegetale, sostituita alla fine del 1800 da una a petrolio. Nel 1892 venne dotato di un apparecchio lenticolare e di tre lenti anulari. Una sorgente luminosa ad incandescenza a vapori di petrolio venne posta in opera nel 1919.

Il faro principale è dotato di una ottica rotante ed emette lampi bianchi con un periodo di 5 secondi.

Il fanale emette luse rossa isofase con periodo di 4 secondi, ha una portata di 6 miglia nautiche, è visibile da 165° a 225° e sta a segnalare la secca a nord di Capo San Vito.